Ingegneria clinica garante dell’innovazione tecnologica in sanità

Ingegneria clinica garante dell’innovazione tecnologica in sanità

203

L’innovazione tecnologica in sanità corre veloce, così come la necessità di rivedere e aggiornare i processi di cura, migliorando l’accesso e la disponibilità per i pazienti. Come si governano questi processi e come si costruisce una vera evoluzione condivisa da tutti gli attori del sistema? In vista del prossimo convegno dell’Associazione Italiana Ingegneri Clinici (che si terrà a Roma dal 15 al 18 maggio), ne parliamo con il presidente AIIC, Umberto Nocco: «La chiave del ruolo dell’ingegnere clinico risiede sempre nella gestione della componente tecnologica, per cogliere i legami stretti tra i diversi ambiti e come questi vanno a modificare i processi di cura».

  • Per il programma e le iscrizioni al XXIV Convegno nazionale AIIC clicca qui

Può interessarti