Nuovo Codice dei contratti pubblici: cosa cambia per il settore farmaceutico?

Il Nuovo Codice dei contratti pubblici in Italia, entrato in vigore di recente, ha introdotto importanti cambiamenti nel settore degli appalti pubblici, incluso il settore farmaceutico. Queste nuove normative mirano a promuovere la trasparenza, l’efficienza e la concorrenza nel processo di appalti, al fine di ottenere migliori risultati per l’amministrazione pubblica e per i cittadini.

Quale impatto potranno avere questi cambiamenti su un settore così delicato e fondamentale come quello degli acquisti in sanità pubblica? Come si stanno preparando i soggetti coinvolti, sia dal lato pubblico sia da quello delle imprese private? Sarà un vero punto di svolta per innovare il settore, e quali rischi si corrono? Se l’obiettivo è quello di impostare procedure di acquisto più snelle, quali passi sono ancora necessari e a che punto siamo?

Ne parliamo con:

  • Fausto Bartolini
    Direttore Dipartimento Assistenza Farmaceutica, USL Umbria 2
  • Roberto Bonatti
    Studio Legale Russo Valentini, Bologna
  • Adriano Leli
    Direttore Generale IntercentER – Emilia-Romagna

Conduce:

  • Rossella Iannone
    Direttrice responsabile TrendSanità

Nuovo Codice dei contratti pubblici: cosa cambia per il settore farmaceutico?

79

Può interessarti