Tag

AISDET

AISDET

Donne, motore della digitalizzazione in sanità

Report OMS: le donne usano meno i servizi digitali, ma più spesso degli uomini lo fanno per accedere alle informazioni relative alla salute. Il punto centrale è l'equità. Ne abbiamo discusso con Sergio Pillon, vice presidente Associazione italiana Sanità digitale e Telemedicina (AiSDeT), facendo il punto anche sulla situazione in Italia

Il ruolo centrale della telemedicina nella gestione dello scompenso cardiaco

La telemedicina è un'alleata preziosa dei pazienti con scompenso cardiaco: dalla telecooperazione che mette in rete gli specialisti alla dimissione, al telemonitoraggio per controllare lo stato di salute del paziente. Il punto con Ottavio Di Cillo, presidente AiSDeT

Quali priorità per l’ecosistema digitale in sanità?

Punto centrale è la creazione di un’architettura di interoperabilità, che rappresenta una sfida per gli attori coinvolti, pubblici e privati. Se ne è discusso in un incontro organizzato da Aisdet

Amazon Clinic, l’esperimento di Jeff Bezos che va oltre la telemedicina

Clic sul sintomo, diagnosi a distanza e acquisto: Amazon Clinic punta sulla facilità di ricevere il farmaco. Con Sergio Pillon, vice presidente AiSDeT, scopriamo come funziona e perché il modello non è replicabile in Italia

Incontro AiSDeT: “L’evoluzione dei software nel contesto dell’Ecosistema digitale in Sanità”

L’incontro in programma per martedì 29 novembre a Villa Doria d'Angri a Napoli intende essere un momento di confronto e di dialogo tra coloro che nel modo della sanità (IT Manager, Responsabili Transizione Digitale e Middle management amministrativo) sono impegnati a fare evolvere il SSN in direzione di cure più eque e universali e i rappresentanti del mercato, chiamati a sostenere questo processo con tecnologie e soluzioni a volte anche molto profilate

Ciclo di lezioni di e per l’Innovazione con l’AiSDeT

L'AiSDeT promuove per i mesi di novembre e dicembre un programma gratuito di lezioni indirizzate a professionisti e operatori impegnati nella transizione digitale della P.A., della Sanità e dell’industria, con l’obiettivo di facilitare l’approccio ai temi dell’innovazione e alla maggiore conoscenza delle relazioni tra innovazione e contesti culturali e sociali di riferimento allo scopo di favorire i processi di modernizzazione digitale dei prossimi anni

Non c’è telemedicina senza formazione

Non ci può essere telemedicina senza adeguata formazione. Un aspetto fondamentale ma ancora da sviluppare. Facciamo il punto sullo stato dell'arte e sulle prospettive con Loredana Luzzi, direttore generale dell'Università degli Studi di Brescia e consigliera dell'Associazione italiana Sanità digitale e Telemedicina (AiSDeT)

Telemedicina: ragionare sui modelli di organizzazione, di implementazione tecnologica e di acquisizione

Un bilancio al termine della due giorni degli Stati generali della Telemedicina, organizzati a Bari dall'AiSDeT. Il presidente Di Cillo: "Serve coinvolgere i medici per lavorare insieme a nuovi modelli di organizzazione, di implementazione e di acquisizione delle tecnologie"

Pillon: “Per attuare la telemedicina in Italia serve un coordinamento istituzionale”

Cosa serve per una vera implementazione della telemedicina in Italia? Un coordinamento istituzionale: dal Ministero con i suoi "superpoteri", alle Regioni, alle ASL. Il commento di Sergio Pillon, vice presidente dell'Associazione italiana Sanità digitale e Telemedicina (AiSDeT)

Gli Stati generali della Telemedicina per l’innovazione condivisa e co-progettuale

A Bari il 15 e 16 settembre sono in programma gli Stati generali della Telemedicina, organizzati dall'AISDET riunendo le società scientifiche italiane per avviare un processo di lavoro e di confronto che affronti i temi della digitalizzazione in Sanità comuni a tutti gli specialisti