Prevenzione

Gli ortottisti fanno la differenza. Fin dai primi giorni di vita

Sono i professionisti che si occupano di strabismi e riabilitazione visiva con competenze nello screening, nella valutazione e riabilitazione visiva e dei disturbi motori degli occhi

Salute, ambiente, politica: le sfide della disinformazione

Con Giulia Pozzi, Alessandro Conte e Walter Quattrociocchi
Live con Giulia Pozzi (Senior Analyst NewsGuard), Alessandro Conte (Coordinatore FNOMCeO Sito "Dottore ma è vero che?"), Walter Quattrociocchi (Ordinario di informatica, Università La Sapienza, Roma)

La gestione dei dati durante le emergenze sanitarie

Intervista a Patrizio Pezzotti
La qualità del dato, nell’ambito delle emergenze sanitarie infettive, è un elemento cruciale: i dati infatti devono rappresentare, nel miglior modo possibile, il fenomeno che sta accadendo, e in modo tempestivo. il punto con Patrizio Pezzotti, Epidemiologo e dirigente di ricerca del Dipartimento Malattie Infettive dell’Istituto Superiore di Sanità

«La digital epidemiology è fondamentale»

Intervista a Caterina Rizzo
Digital epidemiology ed epidemic intelligence sono strumenti chiave da affiancare alla sorveglianza epidemiologica classica. Ne parla a TrendSanità Caterina Rizzo, Professoressa ordinaria di Igiene e Medicina preventiva dell’Università di Pisa e Direttrice del Corso di Perfezionamento CreSP “Comunicare il rischio durante le emergenze sanitarie: dall’analisi delle sfide alla gestione dell’infodemia”.

Alcol, nel 2022 8 milioni i consumatori a rischio e 3 milioni e 700 mila i binge drinker

Secondo l'Istituto superiore di Sanità 770 mila hanno già un danno da alcol non intercettato. Non si registrano le attese riduzioni dei consumatori a rischio che crescono nel 2022 con frequenze elevate nei target più vulnerabili della popolazione: i minori, i giovani le donne, gli anziani. Il bere per ubriacarsi non risparmia gli anziani, tra i quali si registrano le più elevate frequenze di consumatori dannosi con disturbi da uso di alcol non intercettati. Consumi fuori pasto in costante aumento in particolare tra le donne (23,2%) con 1 milione di donne che si ubriaca

Garattini: «Assicurazioni e intramoenia fonti di diseguaglianza. Ecco tre ricette per salvare il Servizio Sanitario Nazionale»

Come salvare il servizio sanitario nazionale, tra disuguaglianze, liste d’attesa e ipermedicalizzazione? Risponde a TrendSanità Silvio Garattini, presidente e fondatore dell’Istituto Mario Negri

L’AI per una diagnostica più precisa delle patologie femminili

Come spiega a TrendSanità Massimo Calabrese (SIRM), molto può essere fatto per migliorare la capacità stessa di individuare i tumori anche grazie all’intelligenza artificiale

L’AI per una diagnostica più precisa delle patologie femminili

Intervista a Massimo Calabrese
Come spiega a TrendSanità Massimo Calabrese (SIRM), molto può essere fatto per migliorare la capacità stessa di individuare i tumori anche grazie all’intelligenza artificiale

Più informazione per migliorare la salute femminile

«Curare le donne significa curare tutto ciò che gira loro intorno. E la prevenzione, dalla primissima età fino alla menopausa è fondamentale». Il commento di Eleonora Castellacci, membro del direttivo della Scuola di Chirurgia mininvasiva ginecologica italiana, già membro del direttivo della Società italiana di Endoscopia ginecologica

Più informazione per migliorare la salute femminile

Intervista a Eleonora Castellacci
«Curare le donne significa curare tutto ciò che gira loro intorno. E la prevenzione, dalla primissima età fino alla menopausa è fondamentale». Il commento di Eleonora Castellacci, membro del direttivo della Scuola di Chirurgia mininvasiva ginecologica italiana, già membro del direttivo della Società italiana di Endoscopia ginecologica